Dimmi come dormi e ti dirò chi sei

I nostri comportamenti raccontano molto di noi. Come ti siedi, come chiudi il pugno, come dormi. Oggi ci soffermiamo su quest’ultimo aspetto. Si, perché anche la postura che adottiamo prima di andare a dormire determina il nostro carattere.

Dormire bene è molto importante. Siamo tutti d’accordo su questo, giusto? Ora, ogni persona è diversa quando si tratta di dormire. Qual è la posizione che adotti più frequentemente quando dormi? Qual è il tuo lato del letto? Tutto è importante e decisivo perché al risveglio raccoglieremo “i frutti” di quelle ore di riposo.

Posizione fetale

Se dormi in questa posizione perché è la più comoda per te, dopo un po’ potresti soffrire di dolori alla schiena e al collo. Questa posizione è importante per qualcosa che ci preoccupa quando dormiamo con gli altri: se dormi in posizione fetale puoi evitare di russare! Le persone che dormono in questa posizione sono sensibili anche se il loro aspetto indica il contrario.

Quando non conoscono qualcuno sono timidi, ma quando si sentono sicuri si esprimono senza paura. Più del 40% dei 1.000 partecipanti allo studio ha riferito di dormire in questo modo. Quando ti volta le spalle, il tuo partner solitamente dorme così.

Posizione del tronco

Questa posizione permette alla colonna vertebrale di non perdere la sua naturale curvatura e ci aiuta a non sentire dolori alla schiena. Rende più facile la respirazione e può essere utile per le persone con apnea. Sono persone socievoli e fiduciose, anche con estranei. Da uno studio statistico sembra che il 15% dorma in questo modo.

Non perderti  10 trucchi per scoprire un tradimento con Whatsapp

Posizione dell’altoparlante

Il 13% dorme in questo modo. Sono persone aperte e socievoli. A volte sono cinici e hanno difficoltà a prendere decisioni importanti.

Posizione del soldato

Questa è la postura migliore per riposare la colonna vertebrale, la schiena e il collo. Tuttavia è una cattiva postura per chi dorme con noi perché facilita il russare. Sono individui riservati, esigenti con grandi aspirazioni. L’8% dorme in questo modo.

Faccia in giù

Ti aiuta la digestione ma è complicato: il posizionamento della testa ti farà dormire con il collo girato per respirare. Forse, quando ti svegli, se dormi a pancia in giù potresti sentire che ti fa male il collo e persino mal di schiena. Circa il 7% sono persone socievoli. Tuttavia, sono suscettibili e non molto calmi. Trovano difficile accettare le critiche.

E tu come dormi? Condividi la tua esperienza nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *