Le persone che piangono spesso sono le più forti

tim

Vi spieghiamo perché le persone che piangono spesso potrebbero essere più forti mentalmente.

La tua coinquilina piange ogni volta che riceve un messaggio di testo, ogni volta che sente una canzone triste, ogni volta che qualcosa va storto? La sua amicizia ti si addice, perché secondo gli esperti, le persone che piangono spesso sono più forti mentalmente.

veloci

Anche se le lacrime sono di solito interpretate come un segno di debolezza, il pianto è uno stato naturale di espressività. Piangere è qualcosa di naturale e reprimerlo non è sempre utile; ed ecco alcuni motivi per cui piangere di più può significare essere più forti.

Il pianto riduce lo stress

Piangere spesso ci aiuta a scaricare stress, paranoie ed emozioni negative. Quando siamo stressati, così è il nostro corpo, e quando piange, si rilassa.

Rende la tua mente più forte

Ci sono momenti in cui, per qualche motivo particolare, ci lasciamo trasportare dalle lacrime; è proprio qui, quando piangiamo, che riconosciamo in noi i nostri veri sentimenti e le nostre vere emozioni senza il bisogno necessario di nasconderle. Questo è un bene, perché ignorare i nostri sentimenti porterà all’inconscio solo sensazioni negative che dopo un po’ potrebbero diventare anche sintomi fisici.

Le lacrime purificano l’anima

Per pulire la nostra anima abbiamo bisogno delle lacrime. Le persone che piangono potrebbero essere considerate le più forti poiché permettono che il loro stress vada via in questo modo. Proprio per questo, attraverso il pianto, avremo una sensazione di leggerezza e ci sentiremo persino collegati alla persona per cui lo facciamo. 

In ogni caso è importante capire per chi e per quale motivo lo facciamo, altrimenti piangere sarà solo un gesto purificante di una situazione che spesso si presenta.

Non perderti  Come flirtare: 8 passi per farlo al meglio

Non aver paura di mostrare i tuoi sentimenti

Proprio come quando siamo felici e sorridiamo, perché non dovremmo piangere quando i nostri occhi ci chiedono di farlo? Piangere davanti a qualcuno è qualcosa di naturale; servirà a collegarci con quella persona emotivamente, e non c’è niente di cui dovresti vergognarti. 

Mostrare i propri sentimenti può risultare difficile per molte persone. Tuttavia, più ti sentirai collegato a loro mostrando ciò che senti, più facile sarà vivere nel modo migliore.

Piangere ti fa sentire bene

Dopo essere scoppiato in lacrime, è difficile non sentirsi meglio e più leggeri, come se quel pianto avesse letteralmente alleggerito un peso dentro di noi. Ci sono numerosi studi che rivelano che piangere ci aiuta davvero a sentirci meglio. Infatti il nostro cervello rilascia endorfineche creano un senso di sollievo e calma.

Daltra parte, piangere riduce anche i nostri livelli di manganese nel corpo e questo aiuta come anti-stress per il nostro corpo.

Non dare importanza a quello che diranno

Le persone che non hanno problemi a piangere in pubblico, in una situazione giustificata, non dovrebbero avere alcuna preoccupazione per ciò che pensano le altre persone che magari non sono a conoscenza del veri motivi. 

Questi sono tipi di persone persone molto sicuri di se stessi e non hanno bisogno di nascondere le proprie emozioni per compiacere a qualcuno o per una falsa apparenza.

Non tutte le donne che piangono sono fragili, né gli uomini deboli; al contrario, si tratta di persone abbastanza coraggiose da non sostenere stigma e pregiudizi sociali infondati.

Incoraggiare gli altri ad essere onesti con i loro sentimenti

In una situazione poco piacevole, quando qualcuno sta per piangere, le persone che non hanno paura di farlo dovrebbero incoraggiare gli altri ad esprimere i loro sentimenti. Allo stesso tempo dovrebbero aiutarli a guadagnare più sicurezza in loro, sostenendoli con la loro forza emotiva.

Non perderti  6 frasi usate dagli uomini che non sono più innamorati

Si è fisicamente più sani…

Naturalmente non parliamo di un contesto di salute generale, ma le lacrime aiutano a rilasciare tossine ed uccidere il 90% dei batteri oculari in pochi minuti.

Piangere non risolve i problemi. Questo è ciò che le persone mentalmente forti già sanno; ma può far sentire meglio prima o dopo aver affrontato un conflitto, quando si sente di aver superato il proprio limite.

Piangere non significa porre fine ad un problema. Ma la gente che piange sa che dà calma e benessere e aiuta a vedere il problema in modo più sereno e più lucido.

Naturalmente è bene capire se stessi e riconoscere se siamo in procinto di piangere. A questo proposito ricordiamo che il lavoro è una fonte diretta di stress; quindi potrebbe non essere molto positivo per la nostra immagine se i nostri capi ci vedessero piangere molto spesso. Forse è da qui che proviene la famosa battuta “Sto andando a piangere in bagno”. Ci renderà anche più forti, ma bisogna sempre dare attenzione al contesto!

E tu? Sei una persona dalla “lacrima facile? Condividi la tua esperienza nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.