Come riconquistare il tuo ex in 5 passi

tim

Scopri qui come riconquistare il tuo ex. Ti mostriamo in 5 passaggi come far tornare al tuo fianco il tuo ex ragazzo o la tua ragazza. Non arrenderti!

Lo hai in mente tutto il giorno e non sai come riconquistare il tuo ex? Questa domanda è stata posta da uomini e donne nel corso della storia. Il proverbio spagnolo sempre razionale ha frasi come: “Dove c’era il fuoco, rimangono le ceneri” o “amori controversi, i più amati”. Ti insegniamo come riavere il tuo ex e ricominciare una relazione con lui/lei. Sempre che pensi ne valga la pena!

veloci

Possiamo sviluppare diverse strategie su come riavere il tuo ex; tuttavia devi partire da una premessa di base: l’amore ha bisogno di libertà. Questo significa che devi essere disposto/a ad accettare che, nonostante i tuoi sforzi, quella persona non voglia tornare con te.

Accetta questa premessa: se qualcuno decide di allontanarsi da te, non significa che sei cattivo, brutto o che non sarai mai e poi mai felice. È solo un dato di fatto; le persone vanno e vengono e le cose finiscono, possono durare a lungo o a breve. L’atteggiamento con cui affronti una rottura è essenziale per superarla e per imparare ed essere più felice di prima.

Non esistono ricette infallibili e chi te lo dice dice mente!

Su Internet si possono trovare milioni di consigli; alcuni bizzarri come gli ormeggi dell’amore, oppure giochi di carte che indicano la strada giusta da percorrere. Non perdere tempo! Per recuperare qualcuno che è stato tuo partner il primo passo non è pensare a lui o lei, ma a te. Non importa se lui ha lasciato te, viceversa, o se è stato di comune accordo.

Non perderti  Questi sono i segnali tipici che noterai se il tuo partner avrà smesso di amarti

Se la rottura è avvenuta di recente, potresti essere disorientato o in una fase di incredulità. Stai calmo, tutte le rotture (la tua non fa eccezione) hanno le loro fasi. È normale che tu sia triste, che ti sembra che il mondo sia sottosopra, ma ricorda che questo passerà e ti sentirai di nuovo bene.

Come riconquistare il tuo ex: 5 step

Analizza la rottura

Prendi un foglio o un quaderno, scrivi in una parte tutto ciò che apprezzi di quella persona. Nell’altra parte tutto ciò che ti infastidisce, ti fa arrabbiare o ciò che non puoi lasciare andare. Non tralasciare nulla, i tuoi pensieri riflessi sulla carta ti aiuteranno a chiarire molte cose.

Questo primo passo di riflessione è essenziale. Non cercare di riavere il tuo ex “in fuga”. Concediti il ​​tempo di pensare, se ti ha lasciato o se l’hai lasciato. Se ha smesso di amarti e ti ha lasciato, sentirai l’amarezza del rifiuto e questo ti porta rabbia e ansia. Agire sotto ansia non è una buona strategia per riavere il tuo ex, anzi. Parola d’ordine del primo passaggio: rifletti e non buttarti al telefono o su WhatsApp. Non chiamarlo o contattarlo per alcuni giorni.

Scrivi tutto quello che vuoi dire al tuo ex

Non vale la pena dire “Voglio tornare indietro”. È molto bello, ma a noi persone piace sapere che siamo valutati anche nei piccoli dettagli. Scrivi con il tuo cuore: perché quella persona ti rende felice, cosa ti piace di lui o di lei. Se è così e pensi di aver sbagliato, chiedi perdono. Prova davanti a uno specchio finché non ti viene naturale.

Non perderti  Come capire se ti sta usando in 5 semplici passi

Un po’ di seduzione

Un po ‘di seduzione che non guasta. Nel primo punto ho detto, non chiamarlo, non cercare di metterti in contatto con lui o lei. Dagli spazio, tu non vorresti essere assillato, a lui o lei neanche. Lascia passare un po’ di tempo, per esempio una settimana dalla rottura. Grandi seduttori come Casanova usavano l’assenza per interessare le loro conquiste. La loro tecnica era di far infatuare la damigella in questione e poi scomparire. La damigella, non capendo l’assenza e pensando che fosse stata lasciata, quando vidde che “Casanova” ricomparve, cadde esausta. Non sto dicendo di comportarti come un Casanova poiché siamo nel 21° secolo, ma ti faccio capire che assillare qualcuno con le tue chiamate è il modo opposto per riaverlo.

In questo caso “meno è meglio”. Fai in modo che il tuo ex veda che vivi la tua vita, che non sei dipendente da lui notte e giorno; tutto ciò è importante per raggiungere l’obiettivo.

Lo strumento migliore è la sincerità

Lo strumento migliore è la sincerità. “Digli quello che provi”, fai la stessa prova davanti allo specchio, e diglielo faccia a faccia non tramite e-mail o WhatsApp. Devi avere molto coraggio per aprire il tuo cuore a qualcuno, per questo motivo, se parli con calma è probabile che quello che dici lo/a commuoverà. Se davvero “c’è qualche possibilità di tornare” sii sincero, è essenziale.

Segui la tua vita

Una volta che gli hai detto come ti senti, non comportarti come se “fosse già tornato”, no. Gli dici che vuoi sapere cosa prova lui e te ne vai. Subito, non aspettare. È possibile che a metà strada qualcuno ti stia inseguendo…. 

Non perderti  Le persone che piangono spesso sono le più forti

Conclusione

Se dopo aver fatto questo il tuo ex non prova a contattarti, accetta quello che ho detto all’inizio, ricordi? L’amore si basa sulla libertà, è troppo prezioso per forzarlo. 

Se qualcuno ti lascia e non vuole tornare da te, non puoi costringerlo, quello non sarebbe amore. Non è questione di fisico, anche le super modelle vengono lasciate, ingannate o vengono fatte soffrire. Non demoralizzarti; sicuramente quello che verrà sarà migliore e altre persone entreranno nella tua vita. È difficile ma devi imparare a superare anche questa fase.

Hai mai pensato di riconquistare un ex? Raccontaci la tua esperienza nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.