Come flirtare: 8 passi per farlo al meglio

Flirtare è il modo più comune per provare un avvicinamento ad un eventuale partner. È un modo per inviare a una persona “segnali di luce verde” di accettazione, al fine di sapere se questa persona risponde a tali segnali in modo positivo o negativo. Flirtare apre la porta ad una possibile relazione romantica di successo.

Teoricamente, il flirt potrebbe essere instaurato da uno qualunque dei partner. Ma in pratica “flirtare” è un termine usato dalle donne. L’aggettivo “civettuolo” in un uomo potrebbe essere interpretato come un uomo effeminato.

I seguenti passaggi, validi sia per l’uomo sia per la donna, ti aiuteranno a flirtare in modo efficace.

Come flirtare: 8 Passi

1. Non prenderlo così sul serio

Flirtare è divertente, ma solo se non lo prendi troppo sul serio. Se flirterai sempre nella speranza di essere coinvolto sentimentalmente o addirittura di sposare la persona con cui stai flirtando, rimarrai deluso. Non solo: trasmetterai un senso di fretta che allontanerà quella persona, piuttosto che attrarla. Ricorda, stai solo flirtando.

2. Rilassati e sorridi

Mostra che ti senti a tuo agio e fiducioso. Non devi essere nervoso. In effetti, mostrare un atteggiamento nervoso potrebbe far sentire a disagio la persona con cui vuoi flirtare.

3. Impara a leggere il linguaggio non verbale per flirtare

Se la persona con cui stai flirtando è interessata a te, non te lo dirà apertamente. Devi leggere il suo linguaggio non verbale. Il modo in cui ti guarda, ti sorride e il modo in cui ti parla. Se all’inizio vedi segni di consenso, non affrettarti. Attendi altri segnali per confermare il suo interesse.

Non perderti  Relazioni tossiche: perché si comincia una storia sbagliata e come uscirne

4. Guarda negli occhi

Stabilisci un contatto visivo, ma non troppo. L’idea è di far sentire quella persona a suo agio. 

5. Inizia una conversazione con cui vuoi flirtare

All’inizio non parlare di argomenti seri o personali. Parla del tempo o di qualche semplice argomento. Se la persona risponde con piacere alla discussione, è un buon segno di approccio.

6. Parla di te e ascolta anche l’altra parte

Condividete gradualmente le informazioni personali reciprocamente. 

7. Dai alla persona tutta la tua attenzione per flirtare

Ridi delle sue battute, ascolta attentamente quello che ti dice e non farti distrarre da ciò che accade intorno.

Impara ad ascoltare. Una persona potrebbe essere interessata a te solo perché ascolti attentamente ciò che dice. Quando ti parla di qualcosa, che si tratti di un aneddoto della sua vita o della musica che le piace, ascolta! Presta attenzione ed estendi i tuoi commenti contribuendo con idee relative allo stesso argomento.

8. Proponi un secondo appuntamento per flirtare

Fai un ulteriore passo avanti. Se tutto va bene e vi state divertendo entrambi a parlare, è naturale che vogliate rivedervi per continuare la conversazione. Questo sarebbe un buon momento per proporre di incontrarsi di nuovo. Se entrambi continuate a sentirvi a vostro agio a stare insieme e ad apprezzare la comunicazione che avete, è molto probabile che quella relazione si trasformerà in un corteggiamento.

Consigli

  • Cerca di avere una conversazione spensierata.
  •  Divertiti a flirtare e prendi in mente un potenziale corteggiamento solo come conseguenza dell’andare d’accordo con quella persona.

Avvertenze 

  • Flirtare non è appropriato ovunque. I funerali, ad esempio, generalmente non sono un buon posto per farlo. Neanche in ufficio o sul posto di lavoro. Alcune aziende hanno linee guida rigorose a questo proposito. 
  • Grazie al flirt, puoi avere un approccio amichevole con una persona che ti interessa. Ma il fatto di aver flirtato non ti costringe a mantenere una relazione romantica con qualcuno che non vuoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *