Guidare una Ferrari in pista: il regalo più hot dell’anno 

Guidare una Ferrari in pista è un sogno realizzabile da chiunque? Sì si può fare, ed è anche semplice e immediato. Come? Con i cofanetti We Can Race. Con WCR è ultra comodo regalare, o regalarsi, un’esperienza indimenticabile. Sfrecciare nei circuiti più importanti d’Italia, sullo stesso asfalto dove i più grandi campioni di sempre, Valentino Rossi o Marc Marquez, Lewis Hamilton o Michael Schumacher, hanno scritto le pagine più belle ed importanti delle gare a due e quattro ruote.

Con We Can Race realizzare il sogno di un giro in Ferrari, o in Porsche 911 Gt3 Rs, o magari guidare Lamborghini, è anche comodo. Come? WCR offre la possibilità di scegliere circuiti in tutta Italia dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola al Mugello, dall’Autodromo Nazionale di Vallelunga “Piero Taruffi” al Circuito Tazio Nuvolari di Cervesina.

We Can Race cos’è?

WCR nasce con l’idea di regalare un sogno agli appassionati di auto e non per niente guidare in pista è tra le cose che fanno impazzire i ragazzi. Il stesso nome indica la mission di WCR: We Can Race, ovvero in italiano Noi Possiamo Correre. Una promessa che è possibile esaudire scegliendo autodromi in tutta la Penisola su cui sfrecciare con ogni tipo di supercars. Un pieno di adrenalina in ogni angolo d’Italia con un servizio davvero chiavi in mano.

Le auto di WCR

We Can Race mette a disposizione degli appassionati di supercars dei veri bolidi. Vetture evocative e magiche, dalla straordinaria potenza, come: Ferrari 488 GTB, Ferrari Portofino, Ferrari 458 Italia, Ferrari F8 Tributo, Lamborghini Huracan, Lamborghini Huracan EVO, Porsche 911 GT3 RS, Alfa Giulia Quadrifoglio. Tutti bolidi da centinaia di cavalli e capaci di superare i 340 chilometri all’ora.

Non perderti  Perdonare chi ci ha ferito. È possibile?

Con WCR si diventa davvero pilota per un giorno a bordo delle auto utilizzate per le più avvincenti e appassionanti corse automobilistiche.

Durante il giro in pista si sarà accompagnati da un istruttore co-pilota che dare indicazioni e consigli su come sfruttare la macchina al massimo, entro i limiti di sicurezza. Sono tutti davvero soddisfatti e dopo l’esperienza, grazie a loro, chi è al volante si rende conto di aver capito come guidare e spingere una supercar in pista.

I circuiti di We Can Race

Con WCR si possono fare giro in pista Ferrari, o con gli altri bolidi, scegliendo piste in tutta Italia dal circuito di Adria alla pista Pomposa.

Si parte dal nord Italia con circuiti di Cervesina, in provincia di Pavia, l’autodromo di Varano de’ Melegari a Parma ed il Morots Park a Lombardore, vicino Torino. Poi ci sono: il circuito di Pomposa in provincia di Ferrara, l’autodromo Enzo e Dino Ferrari ad Imola, il Misano World Circuit Marco Simoncelli, il Mugello Circuit in provincia di Firenze, l’Autodromo dell’Umbria a Magione (Perugia), il Circuito Internazionale d’Abruzzo ad Ortona in provincia di Chieti, l‘Autodromo Nazionale di Vallelunga “Piero Taruffi” vicino Roma, il Circuito Istituto Sperimentale Auto e Motori di Anagni a Frosinone.

In Campania si può scegliere tra il Autodromo Gianni De Luca di Airola ed il Circuito Internazionale Del Volturno di Limatola entrambi a Benevento.Vasta la scelta in Puglia: l’Autodromo Del Levante a Binetto ed il Kartodromo della Murgia a Cassano entrambi vicino Bari, il Kartodromo La Conca a Muro Leccese e la Pista Salentina ad Ugento tutti e due vicino Lecce. In Calabria la scelta di WCR è tra la Pista Due Mari ad Amato, Catanzaro, e l’Autodromo Calabria Corse a Tarsia, Cosenza. 

Non perderti  Come capire se sei innamorata in 6 passi

We Can Race arriva anche nelle isole. In Sicilia sono due i circuiti: l’Autodromo di Pergusa vicino Enna e l’Autodromo Valle dei Templi a Racalmuto vicino Agrigento. In Sardegna c’è l’Autodromo Franco di Suni a Mores, provincia di Sassari. Insomma, tante possibilità per guidare Ferrari in pista.

Come funziona WCR

Ogni fine i piloti e lo staff di We Can Race si trova in un circuito diverso. Ogni pista viene percorsa ogni quattro mesi, circa. Per prenotare basta andare sul sito wecanrace.it e scegliere una data, ed un circuito. Si può fissare subito una preferenza tra le possibilità proposte e scegliere, quindi, con quale bolide diventare pilota per un giorno.

Sul sito ci sono tutte le opzioni possibili per trovare la pista preferite ed il bolide dei propri sogni come guidare Ferrari ad Imola o magari una Lamborghini a Misano.

I cofanetti We Can Race

Con WCR c’è un pacchetto base ma ogni esperienza è completamente personalizzabile con tanti extra a scelta come il Pass Ospiti che permette a ciascun accompagnatore di accedere al circuito e condividere parte dell’esperienza.

C’è l’opzione VIP/SALTAFILA, così da poter scegliere oltre la fascia oraria anche il turno preciso.

Con il Passeggero a Bordo, scegliendo l’Alfa Giulia Quadrifoglio, o la Ferrari Portofino, una persona potrà salire sui sedili posteriori.

Flex/Meteo, invece, è la possibilità di rimandare la data dell’esperienza non 30 giorni prima dell’evento, come per tutti i pacchetti base, ma addirittura 48 ore prima.

Per avere un ricordo speciale dell’esperienza si può scegliere il video Camera Incar delle sessioni di guida con le riprese effettuate da tre telecamere.

Cosa comprende il pacchetto base

L’esperienza dura circa 2 ore. Arrivati in pista si effettua il check-in,  in cui si consegna la patente. Subito dopo ci sarà un istruttore all’accoglienza che inizierà un briefing di 20-30 minuti in cui verrano fornite le nozioni fondamentali per la guida. Nel frattempo ci sarà a disposizione un aperitivo a buffet. A turni, poi, inizieranno i giri di ricognizione in cui un altro pilota mostrerà come affrontare la guida. Poi si è pronti per sfrecciare. Nell’esperienza Base c’è un giro di pista ma se ne possono aggiungere a piacere. Il giro singolo è sconsigliato poiché nella maggior parte dei circuiti il rettilineo si trova di fronte ai box quindi si deve rientrare e ci si perderebbe la parte più adrenalinica.

Non perderti  Come aiutare un’amica a dimenticare il suo ex

Chi può guidare con WCR

Tutti possono scendere in pista in pista con WCR, basta avere più di 18 anni e la patente B. Anche i neopatentati possono mettersi al volante delle supercar. L’età massima consigliata è 75 anni. Per un maggior comfort nella auto si consiglia un’altezza massima di 195 centimetri ed un peso massimo di 110 chilogrammi. In alcuni casi possono guidare anche i possessori di patenti speciali BS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.