Bambino usa le mani come cuscino per far riposare sua madre in metro

tim

Una bellissima scena d’amore ha toccato tutta la Cina e i social network. Un bambino usa le mani come cuscino in modo che sua madre stanca potesse poggiare la testa e riposare in metropolitana. Ne parliamo nella nuovissima sezione Trends perché in un mondo in cui sembra andare di moda la maleducazione quello che tutti desideriamo è che l’amore e la gentilezza diventino un qualcosa da imitare e a cui dare sempre più risalto.

Nella foto puoi vedere chiaramente che il piccolo non solo ha usato le mani per aiutare sua madre a rilassarsi; l’ha anche aiutata appendendole la borsa sulle spalle. Prima di allora, il bambino in questione ha ceduto il suo posto a una donna incinta che era salita sui mezzi pubblici. Insomma, questo piccoletto è un vero gentiluomo!

veloci

Le madri lavorano 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in modo che ai loro figli non manchi nulla, anche se questo significa lunghe ore fuori casa. Alla fine della giornata finiscono per essere così esausti che vogliono solo tornare a casa a baciare i loro piccoli e riposare.

Senza dubbio le mamme sono il massimo nella nostra vita e fanno di tutto per renderci felici. Per quanto la stanchezza sia inevitabile, quindi al ritorno a casa di solito è molto pesante e ancora di più sui mezzi pubblici.

La storia del bambino che usa le mani come cuscino

E’ successo in Cina, quando una mamma, ritornando a casa, era accompagnata dal suo giovane figlio in metropolitana. Per la stanchezza non ha potuto fare a meno di addormentarsi; così il suo piccolo bambino ha usato le mani come cuscino per far riposare sua madre. Il gesto ha generato molta tenerezza per tutti gli spettatori e ha fatto il giro del web in pochi minuti. Un passeggero della metropolitana, infatti, non poteva non immortalare questa bella scena e ha scattato la foto, fino a quando non è diventata virale.

Ma non è tutto! Oltre al nobile gesto compiuto, il bambino decise anche di portarle la borsa sulla spalla. In verità, questo è un piccolo eroe e da grande sarà certamente quello che tutti definiscono un bravo ragazzo.

L’identità della donna e del figlio sono rimasti sconosciuti. Tuttavia, chiunque sia, la donna può essere molto orgogliosa di aver cresciuto un bambino con valori così elevati e tanta, tanta buona educazione. Un esempio per tutti!

Cosa pensi di questa storia? Descrivi la tua opinione nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.